ASSOCIAZIONE
"GRUPPO  TEATRALE   SASSANESE"

        Anche se, in seguito è diventato molto attivo grazie all’entusiasmo e all’amore per la recitazione dei suoi componenti, il Gruppo Teatrale Sassanese è nato dalle costole di un’antica tradizione di Sassano.
        E ci riferiamo al Carnevale e all’usanza di celebrarlo con gruppi mascherati, i cui inizi storici, come risulta da documenti, risalgono ai primi anni dell’800.
        Ma è dal secondo dopoguerra, cioè intorno agli anni ‘50 che, questa attività è assurta a manifestazioni artistiche con allestimenti di carri e di sfilate che, come è noto, si sono imposti all’ammirazione delle intere popolazioni del Vallo di Diano.
        Ogni anno il giorno del martedì grasso, nacque l’abitudine di concludere i festeggiamenti del Carnevale con una recita in piazza allestita delle stesse maschere.

     
   Erano spettacoli ispirati da fatti comici di vita locale o da una benevola satira di comportamenti sociali.
        Da questi spunti recitativi, curati dall’Associazione delle Vecchie Maschere, nasce l’idea di dar vita ad un gruppo teatrale stabile che, naturalmente, si forma su criteri organizzativi più professionali degli esperimenti recitativi del Carnevale.
        Ai fini di una maggiore efficienza sul piano operativo ,il gruppo si costituisce in associazione riconosciuta con atto notarile il    30/06/1998, non con scopo di lucro.
Nel suo statuto, ma soprattutto nella sua attività continua, esso si prefigge:
    a - valorizzazione dell’importanza che ha il teatro nell’elevare il livello culturale delle masse popolari, in quanto questo settore artistico non opera tra ristretta elite, ma penetra tra larghi strati di popolazione.
    b - recupero di un tesoro che si va perdendo e ci riferiamo al dialetto. Per precisione diciamo che il nostro repertorio, pur comprendendo opere in lingua, consiste soprattutto in atti in dialetto, scritte da un autore che ha dedicato tutta la sua vita allo studio dell’espressione e del linguaggio popolare. E non riteniamo di essere vanitosi riportando che, dovunque gli attori si sono esibiti, hanno suscitato sempre l’interesse e l’entusiasmo degli spettatori per la vivacità e la simpatia con cui fanno rivivere modi di dire che rendono in maniera viva ed immediata sentimenti ed emotività delle generazioni passate.
    c - sempre per il raggiungimento delle finalità statutarie, e, ribadiamo, nella pratica assume un posto importante l’aggregazione sociale- diciamo con orgoglio che, oggi, del gruppo fanno parte trenta persone che rappresentano tutte le età. Sono trenta persone che hanno trovato la gioia di vivere insieme.
        E questo entusiasmo lo hanno trasfuso non soltanto nella pienezza di ben sfruttare il tempo libero, ma anche nel portare l’amore per il teatro nell’ambito dell’attività didattica. Infatti i nostri lavori in dialetto sono stati rappresentati presso le scolaresche di parecchi circoli didattici, come a Sala Consilina, Atena Lucana e Montesano sulla Marcellana.
        Proprio in vista di allargare queste esperienze e finalità educative, rientra nelle nostre intenzioni, l’organizzazione di corsi di recitazione che possano rafforzare, al di là delle doti naturali, la professionalità degli attori.

        Perché quanto abbiamo detto non possa sembrare soltanto un semplice elenco di buone intenzioni, riferiamo che il gruppo con i suoi spettacoli si è esibito in quasi tutti i paesi del Vallo di Diano e in alcuni paesi del Cilento. Forse la perla più bella di tutte le nostre esibizioni è stata quella di una serie di recite negli Stati Uniti, dove a Glen Cove, Brooklyn e New York, tra i nostri connazionali emigrati, con loro grande emozione, abbiamo portato un lembo della nostra terra.

        I  testi delle opere sono a cura del Prof. Pasquale Petrizzo.
          Scene, costumi e scelte delle musiche sono a cura di Vincenzo Arnone.

Il Gruppo: 
Domenico Russo, Francesca Arnone, Pasquale Femminella, Maria Russo, Giovanni Senatore, Maria Grazia Stavola, Antonio Arnone, Anna Stavola, Rosalina Stavola, Pamela Romanelli, Antonella Romano, Biagio Orlando, Ottavio D'onza, Giovanni Di Bella, Tonia Di Bella, Tania Esposito, Giampietro Senatore, Felice Orlando, Pamela Senatore, Romanelli Ottavio.