PICCOLO GLOSSARIO 
 

ABBACO: tempo disponibile (dal latino: vaco)
ABBOFILACANIGLIA: soggetto grasso
ABBUFANUTO: invecchiato, imbruttito
ACCAPITO: parte di terra non arata per far girare i buoi (dal latino: ad capita)
ADDESA: subito (dal latino: adsum)
AGGHJIRDILATO: tipo che si muove goffamente, anche magro
ALESSA: appetito (dal Latino: alo)
ANNICCHIO: vitello giovane dal latino, anniculus)
ARRAFAGNUTO: persona magra
ARRAPITO: tipo avaro
ARRAMATICARE: preoccuparsi
ASSALINIZZO: affanno
ASSINGHIATO: rassettato, ordinato
BABBASONE: persona sciocca
BARDILESSA: chi ha mangiato troppo (ti sei fatto come…); piccola botte
CACALERTA: non sa mantenere ... un segreto
CAFIEZZO:  persona dalla discutibile igiene personale
CALIFASSA: donna grassa ed alta
CALIMA: sporcizia
CANIERMO: malvagio
CARAMONIO: vecchio malridotto
CARNOFFIO: goloso
CARROCCHIANO: avaro
CATUORDO: incapace dal punto di vista intellettivo
CAVITARSI: evitare (dal latino: caveo)
CECALACIERTI: tipo con vista debole
CEUZA: gelso bianco; uomo furbo astuto, freddo
CITICONE: tipo molto alto
CHIARABETTOLA:  persona che non si sa imporre
CHIORBA: grosso naso
CIERLI: capelli scomposti
CIRINENTO: chi sta sempre in casa
CORIA: cute (dal latino: corium)
CRAI: domani (dal latino: cras)
CUNTIMERIO: persona che ti fa perdere tempo
CUPINARIO: tipo chiuso
CURDASCO: gambo della pannocchia (granoturco)
CUVETTA: chi sta troppo a letto
FAIENZA: zuppiera
FALUOTICO: stupido che parla a sproposito
FAMACCIONE: persona grassa
FRACCOMITO: pigro
FRACITO: fradicio (dal lntino: frango)
FRECINA: briciola
FRATI CUNSUSIPRINO: cugino (la latino: frater Cunsusiprino)
FUNGOLI: baccelli
FURCINA: forchetta (dal latino: furca)
GLIEVA: zolla (dal latino: gleba)
‘GLIUTT: sorso
GRANCEDDA: zampa del gatto; artiglio degli uccelli rapaci
GRANOZIO: persona che sperpera per esibizionismo
GRIFIGLIONE: dormiglione
GRIMETA: cattiva indole
IOTTA: brodaglia (spesso per maiali)
LA'ANA: pasta di casa (dal latino: laganum)
LAANATURO: matterello
LEMITE: poggio (dal latino limes)
LOTA: fango (dal latino: lutum)
LECCALUCE:  tipo magro
MALAFFICIATO: malridotto (dal latino: malo affectus)
MALORTA: nata male (dal latino: male orior)
MAGNACCULO: persona di bassa statura
MAND’GHIGLIA: brodaglia
MBIMBILONE: tipo alto
MISALE: tovaglia (dal latino: mensa}
MISICOLA: piccola quAntità
M'RTIZZ: spesa relativa ad un funerale
MIMITTICUNTI: chi si intromette nei fatti altrui
MUSCIAMATTEO: persona calma
MUZZONE: tipo basso
'NDABBICO: incarico, mansione
NIGLIRIZO: nebbia intensa
NDROSCILA: persona goffa e disordinata
NTUPPO: tipo dure a capire
NTROVILATONZO: (come sopra)
NZALANUTO: sciocco
NZIRFUSO: chi s'adira facilmente
PAPACIOMMO: persona calma
PEDDAVOITA: scansafatiche
PETACCHIO: pietra sovrapposta per segnalazione
PETAZZ': pezzo
PIRTICONE: tipo alto
PISCRAI: dopodomani (dal latino: postcras)
PISCRIDDO: il terzo giorno venturo (dal latino: postridie)
PISCRUOTTO:  il quarto gliorno venturo (dal latino: postquattuor)
PlTTILLICCHIO: chi si lascia comandare dalla moglie
POCCHIAMODDA: debole di carattere
PIDDICIUSO: pidocchioso
QUAGLIOZZA: tipo grasso, anche caduta che stimola l'ilarità lei presenti
RENZA RENZA: rasentare (dal latino: radens)
RINZUDD': persona esile
RIVETOLA: donna molto svelta nei lavori
R'SIRIO: faccende di casa
SAGRITUSO: curioso
SARCINA: fascio di legna (dal latino: sarcina)
SCALORFIA: donna brutta ed ossuta
SCATAPENDA:  spinta
SCATROZZILARE: decapitare
SCEDDATO: deperito
SCIERDA : scheggia di legno, donna giovane e formosa
SCIANCO: passo lungo clic si ottiene divaricando al massimo le gambe
SCIUTILONE: disordinato nel vestire
SCUSCINATO: stanco
SECCAREZZA: carestia
SEPA: siepe (dal latino: saepes)
SFITIMERIO: chi si vanta troppo
SIPIERCHIO: il di più (dal latino: super)
S'NNAUZO: salto
SPANTUSO: timoroso
SPIRPETUO: colui che ti ronza sempre intorno
SPONDAPER: dosso, strada in salita
SQAQUICCHIO; vanitoso  senza personalità
SQUATRACCIO: squarcio
STACC': pietra piatta e rotonda utilizzata nel gioco omonimo
STIRNICCHIATO: sdraiato (dal latino: sterno)
STRAMAZZIO: salsiccia dispersa in modo disordinato sul piano
STROSCILA: (come sopra)
STR'ZZDCARE: digrignare i denti
SUSTIA: preoccupazione
U'CARAGN': graffio
U'FUDDORA: buca nel terreno
U'MURRIATUR: riparo all'ombra delle pecore
TACCAREDDA: chi parla troppo
TANTISTA: persona adirata
TARAZZOL': fanghiglia! spesso sulle gambe attraversando strade sterrate
TENTA MECCHIA: mia disgrazia (dal latino: me tictam, me tinta di nero o vestita a lutto)
TIRDIMEO: tipo sciocco
TRAPAZZ: grossa fatica
TRISONA: donna dai capelli corti
TRUPEIA: tempesta
TRUVILONE: tipo goffo
VACIL': bacinella, spesso usata per lavarsi
VASTASA: donna grassa
VERT'LINA: scarica di botte
VIFARO: agnello nato fuori stagione
VIRNIZENZOLA:  donna minuta e dai vestiti pacchianeschi
VISCIGLIO: querciuolo, giovane piante di cerro
VOITO: abbandonato
VUMMICUSO: chi procura fastidio col suo parlare
VOTACANGIATA: (mangiare a…): mangiare con una sola forchetta, che circola a turno
ZABBAGGIOLA: donnetta dal fisico minuto e non troppo bella
ZAPARONE tipo goffo
ZIFICONE: avaro
ZIRRO. grosso recipiente per derrate (dal latino: zirus)
ZIVILONE: tipo disordinato